Marsala

Petrosino

Consigli Utili

Video dal web

Da Marsala a...

“Fly for peace”: dal 18 al 20 luglio un evento per la pace e per l’integrazione

Audrey Vitale

“Fly for peace”: dal 18 al 20 luglio un evento per la pace e per l’integrazione

Condividi su:

martedì 15 Aprile 2014 - 15:25
“Fly for peace”: dal 18 al 20 luglio un evento per la pace e per l’integrazione

Sarà l’unica tappa nell’area del Mediterraneo quella delle freccie tricolori in occasione della manifestazione “Fly for peace”, la tre giorni di iniziative che avranno come filo conduttore la pace e l’integrazione in programma dal 18 al 20 Luglio.
Il primo momento della manifestazione si terrà a Erice Vetta, con i “Dialoghi di Pace”, un’occasione per confrontarsi e riflettere e “imprimere nuovo slancio alle relazioni tra i popoli dando nuove basi alle strategie di pace, stimolando la ricerca di nuovi obiettivi e strumenti finalizzati a un nuovo ordine mondiale, a un progresso giusto e solidale” ha ribadito monsignor Domenico Mogavero”. Hanno confermato la loro presenza tra gli altri Gadi Baltiansky, direttore generale di “Education for Peace Ltd” e Nidal Foqaha, direttore esecutivo di “Palestinian Peace Coalition”.frecce2

Con l’occasione verrà inaugurato l’Osservatorio della Pace presso la restaurata Torretta Pepoli: la struttura sarà dotata di attrezzature tecnologicamente avanzate attraverso le quali potranno essere inviati messaggi di pace in tutto il mondo.

Grande spettacolo con le frecce tricolori e le pattuglie acrobatiche che arriveranno per la prima volta a Trapani. Le prove sono previste per il giorno 19 aprile, l’indomani si svolgerà l’Air Show che convolgerà inoltre pattuglie acrobatiche nazionali di alcuni Paesi del Mediterraneo. Tra le iniziative è previsto anche un volo di un Boeing della compagnia irlandese Ryanair, per celebrare/coronare più di cinque anni di trasporto di oltre due milioni di passeggeri da e per la provincia di Trapani.

L’iniziativa vede insieme, per la prima volta, i Comuni di Assisi, Trapani ed Erice, le Diocesi di Trapani e Mazara del Vallo, la Conferenza delle Famiglie Francescane, la Provincia Serafica dell’Umbria dei Frati Minori cappuccini, il Distretto turistico della Sicilia Occidentale, l’Università degli Studi di Palermo e il Polo Territoriale Universitario della Provincia di Trapani, la Comunione Mariana Onlus, l’Airgest e l’Aero Club di Palermo.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta