Marsala

Petrosino

Provincia

Regione

Dall'Italia e dal mondo

Sancataldese – Marsala1912: finisce 0 a 0 ma gli azzurri meritavano la vittoria

Audrey Vitale

Sancataldese – Marsala1912: finisce 0 a 0 ma gli azzurri meritavano la vittoria

Condividi su:

lunedì 08 Settembre 2014 - 13:33
Sancataldese – Marsala1912: finisce 0 a 0 ma gli azzurri meritavano la vittoria

Si è disputata ieri 7 settembre la prima di campionato per gli azzurri del Marsala 1912 giocata al “Valentino Mazzola” di San Cataldo.

Una partita sofferta con tanti gol mancati ed un rientro a casa solo con un punto. Un risultato pari su un campo difficile, come quello nisseno, ci poteva stare, ma con la partita di ieri, tra gli azzurri prevale solo l’amarezza di non aver portato a casa una meritata vittoria. La fortuna di certo non sorride ai ragazzi di mister Sandri, ancora a secco nelle tre gare ufficiali di inizio stagione. L’inizio delle occasioni sprecate avviene con il colpo di testa di Fabio Messina e finisce col tiro di Albeggiano allo scadere dei novanta regolamentari. Non sono state le uniche occasioni gol mancate della gara. Nel primo tempo si contano quelle di Pirrotta (con palla alta sulla traversa), Giardina e ancora Pirrotta.

Nella ripresa, dentro dal primo minuto Maggio, al posto del claudicante Sammartano, ma la musica non è cambiata. Proprio Maggio è stato protagonista di una delle azioni più pericolose: servito da Giardina, il giovane azzurro ha scoccato un tiro in diagonale che Dolenti ha deviato con bravura, la palla è finita sui piedi dell’accorrente Messina che ha calciato alto sulla traversa. Mister Sandri ha sostituito il claudicante Pirrotta con Albeggiano, poi il capitano Fina con Mento. Il messinese ha vivacizzato il gioco azzurro. Per ben cinque volte gli azzurri hanno provato il tiro vincente, la difesa verde-amaranto è riuscita tra batti e ribatti a salvarsi. Per i locali due pericolose conclusioni di Lo Coco, una per tempo: diagonale di poco a lato nel primo tempo e punizione ben parata da Ilario nella ripresa. Il triplice fischio del signor Dario Madonia, ha sancito lo zero a zero finale che sta strettissimo agli azzurri.

Il tabellino della gara:

SANCATALDESE: Dolenti, Di Marco Y., Di Marco D. (68′ Anzalone F.), Tumminelli, Di Marco S. (k), Chiazzese, Mulè G., Maniscalco, Bruno, Lo Coco, Anzalone F. (53′ Lo Grasso)
A disposizione: Noto, Mulè D., Guerra, Anzalone S., Barba
All. Rosario Marcenò
MARSALA 1912: Ilario, Genesio (vk), Blunda, Giardina, Lombardo, Lo Piccolo, Sammartano (46′ Maggio), De Vita, Messina, Fina (k) (68′ Mento), Pirrotta (59′ Albeggiano)
A disposizione: Pompignano, Licari G., Liuzza, Parrinello
All. Angelo Sandri

Arbitro: Dario Madonia (Palermo)
Assistenti: Paolo Iannello (Enna) – Alessandro Ensabella (Enna)
Reti: ****
Ammonizioni: De Marco S. (S), Maniscalco (S), Anzalone F.sco (S) – Giardina (M), Lombardo (M), De Vita (M), Fina (M)
Espulsioni: ****
Recuperi: 3′ p.t – 3 s.t.
Corner: 5 – 4 per la Sancataldese

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta