Marsala

Petrosino

Provincia

Regione

Dall'Italia e dal mondo

Vertice comune-Aimeri: il sindaco rincara la dose: “la città è sporca”

Gaspare De Blasi

Vertice comune-Aimeri: il sindaco rincara la dose: “la città è sporca”

Condividi su:

giovedì 20 Agosto 2015 - 16:26
Vertice comune-Aimeri: il sindaco rincara la dose: “la città è sporca”

Ci saremmo aspettati che dopo il primo vertice del 7 agosto u.s., l’Aimeri avesse mantenuto gli impegni e che la Città ritornasse ad essere pulita e accogliente, vista anche la grande presenza di turisti. Così, invece, non è stato e da qui l’ulteriore incontro di ieri al palazzo Municipale. Da parte nostra abbiamo dato una sorta di ultimatum: o l’Aimeri assicurerà la costante e ottimale pulizia della Città o l’Amministrazione, oltre alle contestazioni di addebito, valuterà la possibilità di altre azioni che consentano di assicurare il corretto decoro della Città, a discapito della Società che gestisce il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti”. Questo il commento del Sindaco al termine del vertice di ieri al Palazzo Municipale al quale per l’Amministrazione comunale oltre ad Alberto Di Girolamo, hanno preso parte il vice sindaco Agostino Licari, titolare della delega alla Nettezza Urbana, l’Assessore Salvatore Accardi, il dirigente del settore Francesco Patti e il suo vice, Giacomo Tumbarello. Per l’Aimeri sono stati presenti il responsabile area sud, Giovanni Picone e quello locale, Gino Sansica. Nel corso dell’incontro si è discusso della pulizia delle strade, della raccolta differenziata dei rifiuti e delle isole ecologiche dislocate nel territorio. A tal riguardo il responsabile dell’Aimeri, Giovanni Picone, ha affermato “che la società di cui è dirigente tiene molto a svolgere un adeguato servizio a Marsala considerato che, fra l’altro, è il più importante Comune in cui l’Aimeri gestisce la raccolta differenziata dei rifiuti”. Sempre Picone ha assicurato al Sindaco e ai suoi collaboratori che “da ieri era stato avviato uno specifico piano d’azione finalizzato non solo ad assicurare una migliore funzionalità della raccolta differenziata ma anche la pulizia della città provvedendo a “recuperare” le discrasie che si sono verificate negli ultimi tempi. Da parte sua il Sindaco ha anche chiesto che l’Aimeri assicuri una migliore funzionalità e pulizia di tutte le isole ecologiche. Per quanto riguarda Amabilina – continua il Sindaco – abbiamo chiesto all’Aimeri di rendere più decorosa e meglio fruibile dalla collettività il centro di raccolta rifiuti; per Sappusi stiamo valutando di introdurre un migliore sistema di raccolta”. Infine un appello ai cittadini viene rivolto dall’Amministrazione. “Da parte nostra – conclude il Sindaco – ci stiamo adoperando per assicurare la pulizia della Città. Il nostro impegno, però, rischia di essere vanificato se i nostri concittadini e quanti visitano la nostra città, sia essi turisti che escursionisti, non ci collaborano, evitando di sporcare strade e piazze con bottiglie e altro e non abbandonando i sacchetti di rifiuti indiscriminatamente in ogni angolo del centro e della periferia”. 

Condividi su: