Marsala

Petrosino

Provincia

Regione

Dall'Italia e dal mondo

Il Consiglio comunale di Marsala approva il Piano per i Rifiuti

Gaspare De Blasi

Il Consiglio comunale di Marsala approva il Piano per i Rifiuti

Condividi su:

mercoledì 29 Giugno 2016 - 17:42
Il Consiglio comunale di Marsala approva il Piano per i Rifiuti

 Dopo le polemiche che si sono susseguite nei giorni scorsi, poco fa l’approvazione da parte del Consiglio comunale di Marsala, del tanto atteso Piano rifiuti. Martedì una seduta fiume di circa 13 ore non ha portato a nulla: in Aula, dopo l’allontanamento del gruppo del Presidente Enzo Sturiano, “Democratici per Marsala”, erano rimasti solo 15 consiglieri, uno in meno di quello richiesto per votare l’atto. Oggi invece erano bastevoli solo 12 consiglieri presenti ed appena 7 voti a favore. Già lo scorso aprile l’Amministrazione comunale aveva organizzato alcuni appuntamenti, con la partecipazione dei responsabili della Esper, società di consulenza specializzata nella progettazione di servizi per la raccolta rifiuti. Il progetto è quello del “Piano di intervento per i rifiuti”, che si è reso necessario, secondo quanto affermato dall’Amministrazione Di Girolamo, perché a fine agosto scadrà il contratto con l’Aimeri Ambiente, che si occupa della gestione del servizio, al fine di evitare pause e disagi per la popolazione per via di un’eventuale interruzione del servizio. Da qui l’Amministrazione ha commissionato all’Esper, la stesura di un nuovo piano d’intervento sulla gestione dei rifiuti. Seduta odierna presieduta dal vice presidente Arturo Galfano, in quanto Sturiano ha assistito alla riunione “ospite” della postazione stampa. Presenti in 16: 14 della maggioranza e 2, Ivan Gerardi e Aldo Rodriquez della minoranza. Assente tutto il resto dell’opposizione. Il risultato è stato che in 14 hanno esitato favorevolmente l’atto, mentre Gerardi e Rodriquez si sono astenuti. Sono intervenuti tutti i capogruppo della maggioranza per sottolineare come il Consiglio abbia approvato un atto fondamentale per la vita della Città. A ringraziato l’Aula, anche il sindaco Alberto Di Girolamo. A margine della riunione, durante la quale è stata votata anche l’immediata esecutività dell’atto, il Presidente Enzo Sturiano ci ha spiegato l’atteggiamento del suo gruppo: “Non abbiamo partecipato al voto perché non abbiamo condiviso l’atteggiamento arrogante dell’Amministrazione comunale”. Il Presidente del Consiglio ha poi preannunciato che nei prossimi giorni, il gruppo “Democratici per Marsala” convocherà una conferenza stampa.

Condividi su: