Marsala

Petrosino

Provincia

Regione

Dall'Italia e dal mondo

Consiglio comunale, si è parlato soltanto di aeroporto e Marsala calcio

Gaspare De Blasi

Consiglio comunale, si è parlato soltanto di aeroporto e Marsala calcio

Condividi su:

venerdì 21 Ottobre 2016 - 10:19
Consiglio comunale, si è parlato soltanto di aeroporto e Marsala calcio

Aeroporto di Birgi e Marsala calcio. Questi gli argomenti che ha trattato nella riunione di ieri sera, il Consiglio comunale di Marsala. A dire il vero all’ordine del giorno c’era il Piano di Opere Pubbliche Triennali, che tanto sta facendo discutere la politica marsalese. Nei giorni scorsi, infatti, la commissione Lavori Pubblici del comune aveva bocciato all’unanimità la proposta della giunta. Ci si aspettava una serata calda e invece non è stata neppure …tiepida. In apertura il presidente del Consiglio ha proposto, e l’Aula ha approvato all’unanimità, di accantonare l’ordine del giorno per avviare una discussione sull’aeroporto di Trapani Birgi e sulla necessità di evitare che le “minacce” della Ryanair di abbandonare anche parzialmente lo scalo, siano scongiurate. A fine seduta è stata poi approvata una mozione presentata dall’Udc che mira ad organizzare una assemblea permanente di tutti i presidenti del Consiglio comunale della provincia. Tante belle parole e tanti interventi, per decidere che il prossimo 4 novembre si terrà sull’argomento una seduta aperta del Massimo Consesso Civico. Presenti in aula per l’Amministrazione comunale gli assessori Anna Maria Angileri, Salvatore Accardi e Rino Passalacqua . Proprio quest’ultimo è intervenuto in Aula visto che ha partecipato nei giorni scorsi, su delega del sindaco Alberto Di Girolamo, all’assemblea indetta alla Camera di Commercio di Trapani per discutere sul futuro dello scalo aeroportuale. “Quasi tutti i comuni sono in regola con il pagamento delle rate relative all’accordo di co-marketing – ha detto– e la nostra Città è un esempio per tutti. Abbiamo sempre rispettato gli impegni assunti. Il problema è la situazione economica deficitaria dell’Airgest che si unisce ai mancati trasferimenti dalla Regione che ammontano ad oltre 4 milioni di euro. Il nostro interlocutore deve essere il presidente Rosario Crocetta che deve affrontare economicamente la parte che spetta all’ente che guida”. Poi si è passati alla discussione relativa alle sorti del Marsala calcio. Tra i banchi del pubblico erano presenti anche alcuni rappresentanti della tifoseria che prima dei lavori del Consiglio avevano incontrato il presidente Enzo Sturiano. Anche qui tante dichiarazioni di intenti per scongiurare il fallimento e la conseguente scomparsa della maggiore società calcistica marsalese. Solo Daniele Nuccio si è discostato dalle dichiarazioni di principio e ha proposto l’istituzione di una commissione d’ inchiesta sulla gestione della società sportiva. E il Piano delle Opere Pubbliche Triennali? E il Bilancio? Se ne parlerà la prossima settimana quando è prevista una nuova sessione con sedute giornaliere.

Condividi su: