Cronaca

Politica

Iniziative

Salute

Lo Curto: “Sopralluogo al Parco archeologico, una convenzione per ripulirlo”

redazione

Lo Curto: “Sopralluogo al Parco archeologico, una convenzione per ripulirlo”

Condividi su:

giovedì 24 Maggio 2018 - 10:10
Lo Curto: “Sopralluogo al Parco archeologico, una convenzione per ripulirlo”

“Sarà il personale dell’ESA a ripulire il Parco Archeologico di Marsala”. Lo dice il deputato regionale marsalese Eleonora Lo Curto, presidente del gruppo UDC all’Assemblea regionale siciliana. Ieri l’onorevole Lo Curto ha accompagnato  al Baglio Anselmi l’assessore Tusa – a Marsala per presentare il suo ultimo libro – perchè tra le altre cose persistono le diverse criticità relative all’apertura dell’adiacente struttura museale di Baglio Tumbarello.

“I dirigenti inoltre hanno evidenziato la necessità della pulitura e fruibilità del Parco Archeologico. Sulla scia di quanto già fatto a Segesta ho subito telefonato a Nicola Calderone commissario dell’ESA – afferma Eleonora Lo Curto –  e con il pieno accordo dell’assessore Tusa, sarà firmata oggi una convenzione che permetterà di utilizzare i dipendenti dell’Ente di sviluppo agricolo per la diserbatura e la pulizia dell’intera area del Parco archeologico che cosi potrà tornare fruibile”. Già oggi, afferma il deputato regionale, sarà fatto un sopralluogo e presumibilmente da lunedì si inizierà a ripulire il Parco. “Ho anche parlato con il sindaco, insieme all’assessore ai beni culturali, per iniziare a lavorare affinché quest’area sia restituita alla città riaprendo il Decumano e l’intero sito archeologico, ribandendo la mia piena disponibilità ad essere utile alla città”, dice infine.

Condividi su: