Cronaca

Politica

Iniziative

Salute

Ospedale Marsala: imprese ed imprenditori donano Totem Multiparametrico, visiere e gel disinfettante

Tiziana Sferruggia

Ospedale Marsala: imprese ed imprenditori donano Totem Multiparametrico, visiere e gel disinfettante

Condividi su:

martedì 21 Aprile 2020 - 08:00
Ospedale Marsala: imprese ed imprenditori donano Totem Multiparametrico, visiere e gel disinfettante

Missione compiuta per “Il Gruppo dei 39” che qualche giorno fa aveva donato all’ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala importanti dispositivi di protezione e di prevenzione per far fronte all’emergenza Coronavirus tuttora in corso (leggi qui) . Una generosa cordata di imprese e professionisti, coordinata dal noto commercialista Giulio Bellan, ha dato prova di solidarietà riuscendo infatti a raggranellare in poco tempo un cospicuo gruzzoletto di 30 mila euro, somma già utilizzata per l’acquisto di un broncoscopio, 500 visiere e 250 buoni spesa, questi ultimi distribuiti personalmente a molte parrocchie di periferia. Proprio ieri, lunedì 20 Aprile, è stato consegnato anche l’altro dono promesso ed acquistato grazie alla raccolta fondi resa possibile dall’impegno di questi imprenditori marsalesi. Si tratta di Totem Multiparametrico,

un macchinario in grado di effettuare un rapido controllo e quindi una valutazione repentina dello stato di salute generale di un paziente arrivato al Pronto Soccorso. A questo vanno aggiunti 300 mascherine FFP2, 300 visiere e gel igienizzante prodotto dalla Sigel di Massimo D’Amico, impresa capofila del “Gruppo Emergenza Coronavirus per l’Ospedale di Marsala”. La nota ditta leader nella produzione di gelati infatti si è parzialmente riconvertita in questo periodo di emergenza per produrre le visiere recentemente donate e il gel disinfettante appunto. Entusiasmo tangibile nelle parole di Bellan: “io e Massimo D’Amico siamo andati in ospedale per consegnare quanto promesso nei giorni scorsi. Il Totem Multiparametrico è molto importante ed utile in un presidio sanitario. Siamo molto soddisfatti perché siamo riusciti a completare la nostra missione”

A Bellan abbiamo anche chiesto un bilancio di questa “avventura” nata quasi per caso. “ Si sono mostrati tutti molto solidali in questa impresa. Tutte le aziende interpellate hanno risposto positivamente al nostro invito. La cosa fondamentale era l’urgenza e sono stati tutti molto uniti e solerti”.

Bellan quasi a conclusione della chiacchierata telefonica, ha accennato alla recente vicenda della “Costa Deliziosa” che ha tenuto banco sia sui giornali che sui social : “la nave crociera poteva andare ovunque ma ha scelto Marsala perché sapeva che qui avrebbe trovato un ospedale attrezzato e le cure adeguate. Noi abbiamo dato un bel messaggio di solidarietà e sottolineato un aspetto positivo del nostro territorio

In questi giorni di profonda crisi e di commenti polemici e poco lusinghieri sul passeggero di 79 anni sospettato di essere affetto da Covid e fatto sbarcare per effettuare tutti gli accertamenti necessari ed elargire le cure dovute, le solari parole del commercialista, accendono un po’ di speranza.

Il Gruppo dei 39 è composto dalle seguenti ditte:Sigel Gelati, Puleo Spa, l’Agren Srl, Fina Vini Srl, Bianchi Srl, Marco De Bartoli,Farmacia San Giuseppe Srl, Alco Italia Srl, avv. Vito Buffa, Cantine Europa Soc Coop,Vitaggio Srl, Bielle Supemercati Srl, Casmet Srl, G.B. Distillati Srl, Farmacia Galatioto,Liuzza Srl, Gruppo Le Egadi, Gandolfo Giorgio Agenzia HDI, S.M.Inox Srl, Studio Mistretta, Metec Group Srl, Sea Land Foodtech Srl,Cogest Soc Coop, Selmar Srl, Studio Ingargiola, Servizi MCL Soc Coop, Bonini Srl, Lucentini Gabriele, Juparanà Sas, Baglio Oro Srl, Tecnofreddo Srl, Cantina Soc Birgi, Studio Bellan, Cantina Soc Chitarra, CEPAID S.C., Day Hospital Srl, Mondo Auto Srl, IM&A Ecology Srl,

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta