Cronaca

Politica

Iniziative

Salute

Milazzo e Coppola: “L’ordinanza di obbligo mascherine è illegittima”

redazione

Milazzo e Coppola: “L’ordinanza di obbligo mascherine è illegittima”

Condividi su:

sabato 16 Maggio 2020 - 13:06
Milazzo e Coppola: “L’ordinanza di obbligo mascherine è illegittima”

I consiglieri comunali di Marsala, Eleonora Milazzo e Alessandro Coppola intervengono sull’obbligo delle mascherine. Il sindaco di Marsala infatti, con l’ordinanza del 15 maggio 2020, ha obbligato tutti i cittadini marsalesi all’uso delle mascherine anche nei luoghi all’aperto pubblici, come strade, piazze, parchi, spiagge, etc..
“L’ordinanza, a parere nostro – affermano Milazzo e Coppola – si appalesa immotivata, illegittima e soprattutto priva di logicità soprattutto nella parte in cui tale obbligo viene esteso sia alle attività commerciali, ove non sarà possibile “consumare” se non con mascherina, sia alla possibilità di passeggiare liberamente all’aperto. Posto che la salute è un bene primario meritevole di tutela, si ritiene che le giuste precauzioni quali distanziamento sociale di almeno un metro, divieto di assembramento, obbligo di utilizzare le mascherine solo per l’accesso all’interno dei locali al chiuso siano sufficienti a limitare o addirittura evitare il possibile contagio. Riteniamo pertanto – dicono infine – che l’atto in questione debba essere rivisto, modificato e soprattutto adattato al quadro epidemiologico presente a Marsala e in provincia di Trapani ove, come certificato dall’ASP locale, da ben 14 giorni nessun nuovo contagio è stato registrato”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta