Cronaca

Politica

Iniziative

Salute

Contiliano: “Il Governo della Città, Mister Albert”

redazione

Contiliano: “Il Governo della Città, Mister Albert”

Condividi su:

venerdì 22 Maggio 2020 - 09:35
Contiliano: “Il Governo della Città, Mister Albert”

Nec tecum possum vivere, nec sine te (Marziale), Albert. Io sono della Città dei venti (Lilibeo ventosa), Marsala. Albert, mi perdoni, l’intenzione non è quella di un confronto con l’altro Albert, quello che parlava con Dio circa il governo del cosmo (e si sa, diceva l’Einstein, Dio è sottile, non malizioso. Non pone il mondo a caso! Ci sono pur Leggi, regole e mezzi utili per far girare, le sfere o le palle orbitali!). L’Albert che mi avvampa non è proprio (allora) quello degli ordinativi della relatività ristretta e generale (certamente divini), ma quello delle ordinanze dell’Albert Sindaco di Marsala; le ordinanze che in linea gerarchica (Governo Eu, italiano, regionale, locale) Ella, sapientia-mente, di giorno in giorno, di ora e in oro, in-de-fessamente, fissa, tara e, a tutela del bene dei marsa-lesi, ara. Infatti, nel ripensamento del 20 maggio 2020 dixit: “La tutela dei cittadini non è mai eccessiva se è minacciato il bene dell’intera comunità [com’era mio dovere]”: revoco (ubique e sempre) l’uso obbligatorio delle mascherine (https://itacanotizie.it/2020/05/19/il-sindaco-di-marsala-ha-revocato-lordinanza-sulle-mascherine/).

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta