Cronaca

Politica

Iniziative

Salute

Bon ton a tavola: come sistemare alla perfezione le posate

redazione

Bon ton a tavola: come sistemare alla perfezione le posate

Condividi su:

giovedì 18 Giugno 2020 - 22:56
Bon ton a tavola: come sistemare alla perfezione le posate

Come sistemare le posate secondo le regole del bon ton

Quando invitiamo ospiti a pranzo e a cena, ci piace organizzare la tavola al meglio secondo le regole del bon ton. Siamo in fibrillazione per la scelta del tipo di tovagliato e per la sistemazione di piatti, bicchieri e posate. Una tavola apparecchiata secondo le regole del galateo rende l’ambiente raffinato, elegante ed allieta la vista degli invitati. 

Basta conoscere il numero delle pietanze da portare in tavola per poi sistemare le posate alla perfezione, forse la fase più delicata per cui serve un pizzico di attenzione.

Le posate vanno disposte da un minimo di tre a molte di più ai lati del piatto con la punta verso l’alto. A sinistra vanno le forchette, a destra prima coltelli, e poi i cucchiai sistemati con la parte concava rivolta verso l’alto.

Come ordinare le posate? Le posate che vengono utilizzate prima, vanno messe accanto al piatto in successione a partire dall’esterno (forchetta da antipasto più piccola, pasto principale, pesce) e vanno scelte secondo il tipo di portata. Le posate da dessert vanno messe in alto sopra il piatto: forchettina con i rebbi a destra, cucchiaio e coltello da frutta con i manici a destra.

Va anche aggiunto un coltellino per il burro da sistemare in orizzontale sul piattino da pane posto in alto a sinistra con il manico rivolto verso destra. Le posate per frutta da servire dopo il dolce, ed caffè, vanno portate solo al momento in cui vengono serviti. Naturalmente sulla tavola vanno sistemate solo le posate dei piatti che verranno realmente serviti.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta