Cronaca

Politica

Iniziative

Salute

Come togliere i cattivi odori dal frigorifero: 7 rimedi

redazione

Come togliere i cattivi odori dal frigorifero: 7 rimedi

Condividi su:

martedì 23 Giugno 2020 - 21:42
Come togliere i cattivi odori dal frigorifero: 7 rimedi

Rimedi della nonna e consigli per togliere i cattivi odori e le puzze dal frigorifero

Come togliere i cattivi odori dal frigorifero? Il primo passo è pulire il frigo, il secondo usare dei deodoranti o dei rimedi della nonna, il terzo ripassare le regole per la corretta conservazione dei cibi che consente anche di prevenire le puzze.

COME TOGLIERE I CATTIVI ODORI DAL FRIGORIFERO: 7 RIMEDI
1) Acqua e aceto
Uno dei rimedi della nonna per pulire il frigorifero, utile anche per deodorare.

2) Bicarbonato
Con questo ingrediente, puoi preparare un assorbi-odori fai da te: mettine qualche cucchiaio in un contenitore o in un piatto e lo posizioni nel frigo. Dopo un paio di mesi circa, cambialo.

3) Limone
Nell’immediato, impregna una spugna o un batuffolo di cotone con il succo di limone e ve lo lasci per qualche ora, per mandare via i cattivi odori e la puzza.
Come deodorante, spacca un limone e sistema le due metà nel frigorifero, una in alto e una in basso.

4) Caffè
Fai asciugare e seccare i fondi di caffè e versali in una tazzina o riempila con il caffè macinato, quindi la collochi all’interno.

5) Vaniglia
Per eliminare i cattivi odori dal frigorifero, puoi ricorrere anche a una stecca di vaniglia oppure a un po’ di cotone imbevuto di estratto di vaniglia.

6) Mangiaodori
In commercio ci sono anche dei mangiaodori già pronti.

7) La conservazione degli alimenti
Di base, per prevenire la puzza in frigo, conserva per bene i cibi, quindi coprili in modo adeguato alla tipologia o mettili in contenitori chiusi. Qui trovi i consigli per la conservazione degli alimenti.

Ovviamente, programma un controllo periodico per eliminare i cibi scaduti, gli alimenti marci e quelli che cominciano a puzzare.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta