Cronaca

Politica

Iniziative

Salute

Sinforosa Petralia, note centenarie alla ‘Scurata’ delle Saline Genna per celebrare le Cantine Pellegrino

redazione

Sinforosa Petralia, note centenarie alla ‘Scurata’ delle Saline Genna per celebrare le Cantine Pellegrino

Condividi su:

giovedì 30 Luglio 2020 - 17:12
Sinforosa Petralia, note centenarie alla ‘Scurata’ delle Saline Genna per celebrare le Cantine Pellegrino

La rassegna “’a Scurata… cunti e canti al calar del sole – Memorial Enrico Russo”, giunta alla sua terza edizione, è realizzata dal MAC Movimento Artistico Culturale marsalese con il patrocinio del Comune lilybetano, con il supporto dei main sponsor Cantine Carlo Pellegrino & C., Selmar e MediPower e dei media partner Marsala C’è, itacanotizie.it e La Tr 3 Canale 616. La rassegna si aprirà questa sera alle ore 19.15, con il recital di pianoforte della pianista trapanese Sinforosa Petralia, un nome già evocativo di sonorità sognanti, danzanti, in onore del 140° anniversario della fondazione delle Cantine Pellegrino. Scenario: il teatro a mare Albaria delle Saline Genna, lungo la S.P. 21, Albaria come il vino rosè della storica azienda vitivinicola.

Approdi ‘a Scurata’ al tramonto, simbolo della tua terra, per un evento ultra centenario, come i grandi musicisti che interpreti. Cosa proporrai al pubblico delle Saline Genna?

In questo magnifico tramonto suonerò tre sonate di Domenico Scarlatti (K. 113, K. 109 e K. 119), due di Beethoven, la n. 6 opera 10 n. 2 e la n. 10 op. 14 n. 2, nonchè 5 danze dell’opera 19 di Paul Hindemith. Sono delle musiche più classiche che ho studiato negli anni e volevo riprenderle per vedere l’evoluzione che c’è stata, professionale e personale.

Hai iniziato a suonare da piccolina, avevi 5 anni. Da dove nasce questa tua grande passione per la musica?

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta