Cronaca

Politica

Iniziative

Salute

“Sarò il Sindaco di tutti”: Grillo tende una mano ai dissidenti del PD

redazione

“Sarò il Sindaco di tutti”: Grillo tende una mano ai dissidenti del PD

Condividi su:

mercoledì 02 Settembre 2020 - 11:25
“Sarò il Sindaco di tutti”: Grillo tende una mano ai dissidenti del PD

Anche il candidato sindaco Massimo Grillo interviene a commento della nota dei 50 dissidenti che hanno preannunciato l’intenzione di non votare Alberto Di Girolamo e di autosospendersi dal Pd. “Apprendo della frattura, della profonda spaccatura che si è manifesta in maniera così rumorosa in seno al Partito Democratico – scrive Grillo -. Un’onda di legittimo e ragionato dissenso che travolge Alberto Di Girolamo, sindaco uscente di Marsala, sconfessandone l’operato e la leadership. Nella giornata di ieri, Marcello Linares, dirigente del PD e candidato per lo stesso partito alla Camera dei Deputati nel 2018, ha diffuso una nota con la quale, certificando il fallimento amministrativo di Alberto Di Girolamo, chiede che il partito rispetti le posizioni di chi fra simpatizzanti, tesserati e dirigenti non intende più accordare fiducia incondizionata ad un sindaco che si è rifiutato di ascoltare i cittadini e che non ha saputo affrontare e risolvere nemmeno i problemi più semplici e basilari della città, suggerendo anche che sarebbe opportuno sostenere il mio progetto di governo per Marsala. A distanza di meno di 24 ore, ben 50 tra dirigenti e aderenti del PD dichiarano che non voteranno Alberto Di Girolamo e che si sospendono con effetto immediato da ogni carica rivestita nell’ambito del circolo cittadino e di quello provinciale”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta