Cronaca

Politica

Iniziative

Salute

Come togliere la colla a caldo dai vestiti senza strapparli

redazione

Come togliere la colla a caldo dai vestiti senza strapparli

Condividi su:

martedì 08 Settembre 2020 - 21:46
Come togliere la colla a caldo dai vestiti senza strapparli

Usare la colla a caldo per i lavoretti creativi e i lavori di bricolage è divertente e rilassante, ma come toglierla dai vestiti? Le macchie di colla sui tessuti, infatti, sono un possibile risvolto negativo degli hobby che ci consentono di creare e riparare.

Per rimuovere la colla a caldo secca, attendi che si sia solidificata, quindi toglila con le stesse dita, un cucchiaio o al limite, se non hai altro, un coltello dalla lama liscia, ma solleva il residuo del materiale sul tessuto con quanta più delicatezza possibile, per non strapparlo e non rovinarlo.

Se occorre, potresti far solidificare la colla rappresa con un cubetto di ghiaccio, un sacchetto o una bottiglia con acqua congelata oppure puoi optare per la modalità di raffreddamento drastica, ovvero mettere l’indumento nel congelatore. Ma, per ogni rimedio, ASSICURATI che il freddo non danneggi il tessuto e le fibre del capo.

Per le macchie di colla, ci sono anche degli smacchiatori specifici come Mago delle macchie – Colla, Bricolage, Chewing gum.

Applicalo secondo le istruzioni. In linea di massima, ricopri la macchia con il prodotto e strofini con accortezza; aspetti un quarto d’ora circa e risciacqui.

Nel caso in cui sia necessario, rincara la dose, sempre secondo le direttive dello smacchiatore.
Quindi lava i vestiti secondo L’ETICHETTA.

In generale, per togliere la colla a caldo dai vestiti, questa ritorna utile, innanzitutto per essere sicuri che i capi siano lavabili; analogamente, è agevole pure una PROVA su un punto che non si vede, anche per controllate la tenuta dei colori

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta