Cronaca

Politica

Iniziative

Salute

“La politica sia luogo di autonomia e impermeabilità rispetto alle infiltrazioni mafiose”: intervista a Claudio Fava

redazione

“La politica sia luogo di autonomia e impermeabilità rispetto alle infiltrazioni mafiose”: intervista a Claudio Fava

Condividi su:

giovedì 17 Settembre 2020 - 11:38
“La politica sia luogo di autonomia e impermeabilità rispetto alle infiltrazioni mafiose”: intervista a Claudio Fava

Ieri mattina a Marsala per sostenere la candidatura a sindaco di Alberto Di Girolamo, Claudio Fava è in prima linea per la costruzione di un progetto progressista alternativo al governo Musumeci. Nell’intervista rilasciata alla nostra testata, il leader di Cento Passi per la Sicilia, parla di una maggioranza “fumosa” all’Ars, rivendicando il lavoro portato avanti in questi tre anni dall’opposizione che dovrà tradursi, tra due anni, in una nuova proposta di governo. Al contempo, plaude all’operato dell’amministrazione Di Girolamo: “In un tempo avaro di risorse, in cui il rapporto con i cittadini si fa più difficile, mi piacciono le amministrazioni che non cercano i fuochi d’artificio, ma la qualità e la costanza di un lavoro capace di lasciare dei segni sul territorio”.

Da presidente della Commissione Regionale Antimafia, Fava ribadisce che “il rischio di infiltrazioni mafiose c’è ovunque in Sicilia”. “Il tentativo di infiltrarsi è nelle cose, perchè dalle scelte della politica passano risorse copiose. La capacità di resistere e di fare della politica un luogo di impermeabilità è un dovere dei siciliani”.

Di seguito il video con l’intervista integrale:

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta