Cronaca

Politica

Iniziative

Salute

Spostato un albero storico di Porta Nuova, scrive il comitato Più Verde: “Dove finirà?”

redazione

Spostato un albero storico di Porta Nuova, scrive il comitato Più Verde: “Dove finirà?”

Condividi su:

lunedì 21 Settembre 2020 - 11:08
Spostato un albero storico di Porta Nuova, scrive il comitato Più Verde: “Dove finirà?”

Proseguono i lavori per il restyling di Porta Nuova a Marsala, che dopo la parentesi dei “Giardini della Vittoria” avrà presto un nuovo look. In attesa che si completi la pavimentazione, una parte della città discute sulla sorte degli alberi che di fatto rappresentavano uno dei tratti distintivi della piazza. A riguardo, è intervenuto il comitato cittadino Più Verde, che con le sue azioni continua a sensibilizzare la comunità sul valore del capitale naturale. Nei giorni scorsi, proprio sul tronco dell’albero citato, era stato applicato un adesivo con la scritta “Voglio vivere”.

“E così è finita la Storia del nostro Vecchio Amico Albero, quello che ha visto i nostri bisnonni partire per la guerra ed alcuni di loro non li ha visti ritornare, quello che ha visto i nostri nonni con una orribile camicia nera, quello che ha visto i nostri genitori accompagnarci a scuola, quello che ci ha visti bere la birretta da Kalos, quello che non vedrà i nostri figli crescere. Si…Purtroppo l’Albero di porta Nuova che aveva il torto di avere la schiena ricurva, proprio per il suo difetto, è stato ritenuto non degno di esistere da una giuria di esseri umani a cui ha offerto per anni e silenziosamente ossigeno e ombra. Un candidato consigliere ci ha regalato una speranza ci ha appena scritto e detto che l’albero è stato spostato e che presto ci diranno dove. Noi ce lo auguriamo perchè vogliamo andare a trovarlo per raccontargli le nostre speranze e le nostre paure di comuni esseri mortali. Se non disturba ci dicano anche, dove hanno spostato gli altri sette amici Alberi che vivevano indisturbati sul piccolo marciapiede di via Del Fante. Anzi se possibile se questo non reca troppo disturbo, ci dicano perchè non hanno ripiantato nuove vite su quel marciapiede”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta