Marsala

Petrosino

Provincia

Regione

Dall'Italia e dal mondo

“Continueremo la nostra lotta a favore degli emarginati”: Sebastiano Grasso sul risultato della sua lista

redazione

“Continueremo la nostra lotta a favore degli emarginati”: Sebastiano Grasso sul risultato della sua lista

Condividi su:

mercoledì 07 Ottobre 2020 - 11:40
“Continueremo la nostra lotta a favore degli emarginati”: Sebastiano Grasso sul risultato della sua lista

A 48 ore dall’esito dello scrutino elettorale a Marsala, anche il leader del Movimento Arcobaleno Sebastiano Grasso ha espresso le proprie valutazioni sul risultato della sua lista. Nelle sue parole l’evidente volontà di andare al di là dei numeri e di manifestare l’intenzione di proseguire sulla strada tracciata sul fronte dei diritti civili e sociali.

“Voglio ringraziare tutti i candidati della lista Arcobaleno per il loro coraggio e i cittadini che hanno votato con il cuore la mia candidatura. Il nostro movimento è un successo: abbiamo dimostrato che cittadini comuni, senza contributi, lobby, potere, clientelismo, possono sfidare tutto. Nonostante tutto e anche l’ostruzionismo che abbiamo subito nella presentazione della lista, il Movimento Popolare Arcobaleno era parte integrante di questa competizione elettorale. E’ stata una grande vittoria per noi vedere il nostro simbolo sulla scheda elettorale. Abbiamo dimostrato che i cittadini comuni possono sfidare l’indifferenza delle elites verso le lotte quotidiane che le persone affrontano. Abbiamo condotto con successo una campagna di protesta contro l’establishment. Continueremo la nostra lotta per dare voce agli emarginati e alle persone che chiedono aiuto, a prescindere. Voglio augurare buon lavoro al nuovo sindaco e alla nuova amministrazione, nell’auspicio che ascoltino le persone. Ovviamente il Movimento Popolare Arcobaleno sarà vigile, se ci sarà da contrastare ci saremo e se dovremo sostenere ci saremo comunque. Il Movimento Popolare Arcobaleno porterà aria fresca a questa grande città”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta