Marsala

Petrosino

Provincia

Regione

Dall'Italia e dal mondo

Gnocchi alla sorrentina | Ricetta

redazione

Gnocchi alla sorrentina | Ricetta

Condividi su:

lunedì 30 Novembre 2020 - 10:56
Gnocchi alla sorrentina | Ricetta

Diffusi dall’Italia fino all’estero, gli gnocchi alla sorrentina sono ormai un piatto classico della cucina del nostro Paese, immancabili durante un pranzo importante ma anche per uno colloquiale. Vediamo come prepararlo!

Ingredienti:

  • 1 kg di patate
  • 200 g di farina
  • 1 Uovo
  • 150 g di parmigiano
  • 500 g di passata di pomodoro
  • 200 g di mozzarella
  • 1 Cipolla
  • Olio, sale e basilico

Preparazione:

Partiamo alla carica disponendo le patate in una teglia non troppo grande, bucandole con una forchetta. Inforniamo per un totale di 40 minuti circa a 180°C. Al termine della cottura dovranno risultare ben morbide. Una volta cotte potremo sbucciarle e schiacciarle quando la loro temperatura generale risulterà ancora tiepida.

Sistemiamo la farina su un piano di lavoro e allarghiamola con le mani.

Aggiungiamo quindi le patate fredde, un pizzico di sale, un po’ di parmigiano e l’uovo, impastando bene fino a raggiungere una consistenza morbida ed omogenea.

Prendendo poco impasto per volta, creiamo un salsicciotto di impasto dal quale tagliare gli gnocchetti, passandoli poi ad uno ad uno sulla forchetta per creare le classiche scanalature.

Per preparare il sugo tagliate a dadini una cipolla e lasciatela imbiondire dolcemente, aggiungete poi la passata di pomodoro e un po’ d’acqua. Portate il tutto a bollore e poi abbassate il fuoco per terminare la cottura.

Procediamo adesso cuocendo gli gnocchi. Ricordate che saranno cotti già quando saliranno a galla!

In una pirofila sistemiamo adesso un po’ del sugo preparato, un po’ di parmigiano e poi gli gnocchi, ricoprendo nuovamente con il sugo, il parmigiano, la mozzarella tagliata a pezzetti e qualche fogliolina di basilico.

Concludiamo in forno per circa 20 minuti a 190°C.

Buon appetito!

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta