Marsala

Petrosino

Provincia

Regione

Dall'Italia e dal mondo

Cane “piange” legato alla ringhiera: è stato abbandonato dal padrone e liberato 24 ore dopo

Tiziana Sferruggia

Cane “piange” legato alla ringhiera: è stato abbandonato dal padrone e liberato 24 ore dopo

Condividi su:

lunedì 11 Gennaio 2021 - 10:52
Cane “piange” legato alla ringhiera: è stato abbandonato dal padrone e liberato 24 ore dopo

Lo hanno chiamato Bob, il più classico nome dei cani ed è già molto amato. Bob è rimasto più di un giorno legato alla ringhiera di un palazzo nel centro storico di Genova, senza mangiare e senza bere. I vicini di casa lo hanno sentito “piangere” ed hanno chiamato i vigili urbani. Uno di loro, in attesa del soccorso animali, si è seduto vicino al cane e lo ha consolato fino all’arrivo della Croce Gialla.

Bob ora si trova al canile municipale Monte Contessa di Genova, da cui parte l’appello: “Aiutateci a ritrovare il padrone”. 

Mentre l’indagine procede per identificare il padrone, dal canile fanno sapere che tra 60 giorni Bob potrà essere adottato. “Un cane molto docile che si meriterebbe una famiglia come si deve”, è il commento del vigile che lo ha assistito

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta