Marsala

Petrosino

Provincia

Regione

Dall'Italia e dal mondo

Scandalo “furbastri del vaccino”: priorità alle regioni con più ottantenni per il Moderna

Tiziana Sferruggia

Scandalo “furbastri del vaccino”: priorità alle regioni con più ottantenni per il Moderna

Condividi su:

mercoledì 13 Gennaio 2021 - 11:01
Scandalo “furbastri del vaccino”: priorità alle regioni con più ottantenni per il Moderna

In un Paese come l’Italia che preferisce fare spesso “all’italiana” ovvero che, se può, fa di tutto per saltare la fila, lo scandalo dei “Centomila” che si sarebbero vaccinati prima di chi ne ha veramente bisogno, ( anziani e sanitari in primis), se accertato dai carabinieri NAS che stanno indagando sulla vicenda, getterebbe la solita ombra poco consolante sulla situazione. La speranza è che, così come annunciato, il vaccino Moderna sia destinato in più dosi alle regioni che hanno un numero più alto di ultra ottantenni. Da ieri il vaccino Moderna è all’ Istituto Superiore di Sanità ( Iss) a Roma. Sarà distribuito in 4 o 5 regioni individuate dal commissario Arcuri.

Quanto dura la protezione dei vaccini

Il vaccino Moderna dovrebbe proteggere dal coronavirus per almeno un anno: lo ha detto un alto funzionario della stessa società, secondo quanto riporta la Cnn. “La nostra aspettativa è che la vaccinazione duri almeno un anno”, ha detto Tal Zaks, direttore medico di Moderna, alla 39ma conferenza annuale di JP Morgan sulla sanità. La società, ha proseguito, dovrà verificare adesso se è possibile estendere la protezione con l’aggiunta di una terza dose. Attualmente il vaccino viene somministrato in due dosi a circa un mese di distanza.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta