Marsala

Petrosino

Provincia

Regione

Dall'Italia e dal mondo

Cibo per animali letale: 70 cani morti. Ecco le marche di pet food incriminate

Tiziana Sferruggia

Cibo per animali letale: 70 cani morti. Ecco le marche di pet food incriminate

Condividi su:

venerdì 15 Gennaio 2021 - 09:51
Cibo per animali letale: 70 cani morti. Ecco le marche di pet food incriminate

I poveri animali, dopo aver mangiato il loro pet food preferito hanno iniziato a stare male. I sintomi accusati sono stati vomito, perdita d’appetito, astenia. Sono 70 cani finora morti e si registrano altri 80 casi di cani purtroppo con questi sintomi. L’azienda incriminata, secondo quanto riportato dalla BBC, è la Midwestern Pet Food, costretta a ritirare i prodotti sul mercato che, secondo le analisi effettuate, contenevano anche muffe pericolose per la vita degli animali. L’azienda ha sede nell’Indiana, Stati Uniti, ed è stata fondata nel 1926. Il marchio sotto accusa porta l’etichetta Sportmix. 

Le aflatossine nel pet food

Il cibo per cani conteneva aflatossine, una sorta di muffa che si sviluppa su mais e cereali.  «A partire dall’11 gennaio scorso, la FDA è a conoscenza di oltre 70 animali domestici che sono morti e più di 80 animali domestici malati dopo aver mangiato cibo per animali Sportmix», ha spiegato la FDA in una nota. 

Ecco i marchi incriminati

La Midwestern Pet Food ha precisato che i prodotti dei marchi Sportmix, Pro Pac Originals, Splash, Sportstrail e Nunn Better, alimenti secchi per cani e gatti prodotti nel suo stabilimento in Oklahoma che avevano una data di scadenza entro il 9 luglio 2022 sono risultati pericolosi e in molti casi letali per cani e gatti. 

Tentativi di collaborazione con i clienti

«Stiamo facendo un revisione approfondita delle nostre strutture in piena collaborazione con la FDA nel tentativo di servire meglio i nostri clienti e i proprietari di animali domestici che hanno riposto la loro fiducia in noi», ha fatto sapere dalla società.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta